Terremoto Centro Italia 26 ottobre 2016: Video scossa a Roma

Terremoto Centro Italia 26 ottobre 2016: Video scossa a Roma

UNA NUOVA FAGLIA - A parere degli esperti, le nuove scosse di terremoto (la più forte, di 5.9 gradi sulla Scala Richter, registrata alle 21.18) sarebbero una diretta conseguenza di quelle dello scorso 24 agosto. Ma immediata, come ad agopsto per le popolazioni di Amatrice ed Accumuli, è scattata la macchina della solidarietà."Abbiamo messo su cornetti e portato bevando calde, caffé, orzo e succhi - dice una giovane volontaria - siamo qua sotto e cerchiamo di aiutare in qualsiasi modo, speriamo che finisca".Le scosse sono state avvertita anche a Roma e nel nord est d'Italia, fino alla bassa Austria. L'Aeronautica Militare, invece, è in prontezza con i propri elicotteri di Cervia e di Gioia del Colle per il recupero e il trasporto d'urgenza di eventuali feriti. Con la luce del sole i vigili del fuoco riprenderanno le verifiche sugli edifici e si allestiranno le prime tendopoli. Scuole chiuse in tutte le aree colpite. A Visso, nuovi crolli dopo l'ulteriore scossa di magnitudo 4.6 registrata alle 23.42.

Almeno trenta scosse hanno superato magnitudo 3. Non si contano al momento vittime, se non un 73enne di Tolentino vittima di infarto per lo spavento. Il Comune più vicino all'epicentro, geograficamente, è Castelsantangelo sul Nera Si registrano crolli di edifici storici e danni a tante strutture. Diverse zone sono ancora senza luce e telefono. E che a soli due mesi dal terremoto di agosto si trovano a doverne affrontare un altro, con la sua scia di assestamento. Notevoli i danni al patrimonio storico di Norcia e Camerino. A Ussita sono crollate le mura di cinta.