Siracusa, anziano picchiato e bruciato "per gioco" da branco di ragazzi

Siracusa, anziano picchiato e bruciato

L'anziano, intanto, è stato ricoverato all'opsedale Cannizzaro di Catania dove è in fin di vita. L'ipotesi più verosimile potrebbe essere quella di un gioco atroce che gli assalitori, probabilmente minorenni, avrebbero messo in atto. Sull'episodio indagano gli agenti della squadra mobile di Siracusa, coordinati dalla dirigente Rosa Alba Stramandino. Tutto dopo una irruzione nella sua abitazione di via Servi i Maria.

Pare che già nei giorni precedenti i giovani si erano resi responsabili di aggressioni analoghe ai danni del pensionato. "Grazie all'utilizzo dei diversi sistemi tecnologici, contiamo di avere qualche novità nelle prossime ore". L'uomo è conosciuto dai vicini di casa che lo descrivono come una persona semplice, molto mite e con problemi di salute fisici, relazionali e mentali che lo rendevano particolarmente fragile, quasi indifeso. La polizia sta visionando altri video privati nel tentativo di identificare i ragazzi che non sembrano essere tra le conoscenze delle forze dell'ordine. Non è la prima volta che in città si registrano episodi di violenza da parte di giovani ma mai prima d'ora con queste modalità.