Serie A Empoli, recuperato Bellusci: out Barba, Costa e Laurini

Serie A Empoli, recuperato Bellusci: out Barba, Costa e Laurini

Massimiliano Allegri spinge la Juventus ad affrontare nel modo giusto l'Empoli prima della sosta: "Bel gioco?" Impegno sull'incontro agevole per la Juventus contro una squadra che fin qui ha collezionato quattro punti nelle prime sei giornate di Serie A. E se la classifica è in piena regola per costruire una salvezza tutta da sudare, è un altro il dato ad allarmare il tecnico dei toscani, Giovanni Martusciello: solamente due reti segnate sinora e nessuna su azione. Arrivarci attraverso una prestazione è importante ma i punti sono fondamentali. Non dobbiamo sbagliare l'approccio domani, è una gara da non sbagliare perché è importante che i giocatori non rovinino la sosta al loro allenatore, ma questo lo sanno già. Non ho trovato l'assetto definitivo, Lemina finora ha fatto molto bene e può giocare in ruoli diversi, ora sta tornando Sturaro, speriamo di riavere presto Marchisio, così da avere tante soluzioni.

JUVENTUS - Dopo la vittoria in Champions contro la Dinamo Zagabria Allegri dovrà pensare alla sfida del Castellani. Cambiare tutto e subito è sbagliato, più che fare esperimenti a gara in corso vado a necessità. Ci vogliono i tempi giusti. "Gli obbiettivi della Juve sono tutti principali, dalla Supercoppa allo scudetto, dalla Coppa Italia alla Champions, partecipiamo a tutte queste competizioni per cercare di vincere". Sul Napoli non rispondo perché non lo alleno, la partita di domani - ha proseguito Allegri - è un po' simile a quella di Carpi, con un ultimo minuto da defibrillatore in cui abbiamo messo a rischio una rincorsa, mettendo a repentaglio la stagione. Vista la partita, poteva starci Hernanes davanti alla difesa, ma avrei potuto bruciarlo per le partite dopo.

Mehdi Benatia aveva iniziato benissimo la sua avventura alla Juventus, giocando, e bene, due partite da titolare contro Lazio e Sassuolo in campionato.

HIGUAIN-MANDZUKIC - "Quando sei in una grande squadra devi avere dei grandi giocatori nei vari reparti".