Serie A, Cagliari-Crotone 2-1: i sardi volano con Di Gennaro e Padoin

Serie A, Cagliari-Crotone 2-1: i sardi volano con Di Gennaro e Padoin

"Era uno scontro diretto fondamentale e giocarlo con una temperatura altissima non è stato agevole, e questo spiega la sofferenza nel finale quando il Crotone ha messo in campo tutti gli attaccanti e noi non avevamo più la forza di ripartire ma a parte il gol subito non abbiamo sofferto più di tanto".

Cagliari: Rafael, Pisacane, Ceppitelli, B. Alves, Murru, Isla (86′ Salamon), Tachtsidis, Padoin, Di Gennaro (76′ Munari), Borriello, Sau (80′ Giannetti). All. Ammoniti: Palladino al 43', Rosi al 48', Rohdén al 75', Dussenne al 90'.

Domenica 2 ottobre, in un gremito stadio Sant'Elia, alle ore 15:00, si affronteranno Cagliari e Crotone: all'apparenza due neopromosse a caccia di certezze e risultati, ma la squadra sarda, che ha ottenuto già due vittorie ed un pareggio nelle prime 6 uscite, ha dimostrato di essere in grado di navigare tranquillamente nelle acque più tranquille della classifica; la formazione calabrese, dalla sua, sta faticando molto. Cordaz risponde bene a Tachtsidis, il Cagliari insiste e guadagna alcuni calci d'angolo, non sfruttati. E' solo merito di un grandissimo Cordaz, portiere del Crotone, che il Cagliari non riesca a segnare prima del 37° minuto.

Tachtsidis 6,5 - Va al tiro in un paio di occasioni nel primo tempo, poi si mette a disposizione della squadra a far densità a centrocampo.

Stoian non basta. La reazione degli ospiti è affidata all'onnipresente Falcinelli e a un destro da fuori di Rosi ma e' ancora la squadra di Rastelli a rendersi pericolosa con Murru, che coglie l'esterno della rete con un potente sinistro in corsa, e il solito Di Gennaro, che tenta il sinistro a giro da dentro l'area, ma Cordaz si distende e para con la mano aperta.

Così il tecnico del Cagliari Massimo Rastelli, dopo la vittoria sul Crotone.

QUI CROTONE. Nicola ha alcuni dubbi di formazioni, specialmente nel reparto offensivo. In altri ci pensa Rafael a negargli il primo gol in maglia Crotone. Rastelli si sgola, il Cagliari sembra cullarsi sul vantaggio. I tre punti sono in cassaforte, si può guardare al futuro con più ottimismo, nonostante in tanti, gravi, infortuni che stanno decimando la rosa.

Un risultato, quello di ieri, che porta il Cagliari a quota 10 punti in campionato dopo sette giornate, un ruolino di marcia di tutto rispetto considerando il calendario iniziale dei rossoblù e le difficoltà riscontrate sul versante infortuni.