Roma, Spalletti annuncia: "Vermaelen unico indisponibile, l'Inter è fortissima"

Roma, Spalletti annuncia:

Come di consueto, oggi alle ore 14.00 Luciano Spalletti incontra i giornalisti nella sala stampa del centro tecnico "Fulvio Bernardini" per la conferenza prima del match di domani sera alle ore 20.45 contro l'Inter. "Per fare una sintesi, è che molti non sappiamo cosa succede dove non è la palla e quella è una cosa altrettanto importante di dove è la palla".

Cosa pensa di De Boer?

TOTTI - "Non diamo vantaggi all'Inter, che è già forte". Ci siamo allenati bene e abbiamo giocato bene in Europa.

In modo alternativo TIM mette a disposizione la diretta ai suoi abbonati e non con i momenti salienti, i gol, la sintesi di Roma Inter per mezzo dell'app Serie A TIM disponibile per dispositivi iOS, Android e Windows Phone con un abbonamento di 9,99 Euro l'anno o 2,99 al mese.

Ho allenato le squadre che si sono interessate a me e ne sono molto contento.

I numeri che noi non conosciamo sono ottimi? Io preferisco una squadra che mi venga ad attaccare alta, perché se poi riesci ad uscire bene hai tanto spazio. "Dipenderà dalla risposta per poter lavorare nella pratica". Buoni? Scadenti? Se sono ottimi come spiega i punti di distacco? Se si fanno più raddoppi di marcatura si vince la partita, ad esempio. "Non ho mai sentito parlare di attacco alla linea difensiva, nonostante abbiamo Salah, forte come Callejon, che è il più forte in Italia in questo".

I giallorossi, che hanno ben figurato in Europa League con il tridente leggero supportato da Totti, potrebbero rilanciare Dzeko dall'inizio per contrastare la fisicità della retroguardia avversaria. "Viene dunque preso in considerazione". Non abbiamo però ancora un forte equilibrio di squadra. Ma l'Inter è una squadra capace e potrebbe metterci in difficoltà con questo pressing alto.

Su preoccupazione o felicità rispetto al bisogno della squadra di avere in campo Totti a 40 anni: "A me fa solo piacere quando la squadra migliore". Se devo essere preoccupato per qualcosa, e scusatemi se l'ho puntualizzato e ora non lo farò più, è il resto della squadra. Ma non è stato menzionato da nessuna parte. Non viene dato valore agli altri rispetto a quelle che sviluppa un altro nel corso della partita. Sono tutte cose che mi hanno dato moltissimo, spero mi ricapiti di vivere emozioni importanti.

Sulla continuità dell'impiego di Totti rispetto al recente passato: "Ho detto da subito che diventa fondamentale la gestione della squadra".