Omicidio Melania Rea, degradato Parolisi: va in penitenziario di Bollate

Omicidio Melania Rea, degradato Parolisi: va in penitenziario di Bollate

A Parolisi è stata applicata la degradazione quale pena accessoria prevista dalla sentenza definitiva di condanna per l'omicidio della moglie. Il padre della vittima aveva criticato aspramente la decisione dei giudici di trasferire Parolisi al carcere militare di Maria Capua Vetere, a suo dire, decisamente più confortevole rispetto ai comuni penitenziari. L'uomo potrebbe arrivare molto presto nel carcere di Bollate ma, come rivelato dall'inviata del programma Mediaset, probabilmente non prima del prossimo lunedì in quanto dovrà prima presentarsi al Tribunale dei Minori di Napoli, in vista dell'udienza come spiegato appena sotto.

È stato degradato l'ex caporalmaggiore di Frattamaggiore Salvatore Parolisi, condannato a 20 anni per l'omicidio della moglie Melania Rea, 29enne uccisa con oltre 30 coltellate il 18 aprile del 2011.

La Corte d'appello di Perugia ha accolto la richiesta della procura generale. In seguito al provvedimento, del quale si parlerà a lungo nel corso della trasmissione Pomeriggio 5 condotta da Barbara d'Urso, l'amministrazione dell'Esercito procederà dunque al procedimento con il quale Salvatore Parolisi, secondo l'accusa assassino di Melania Rea, non sarà più un militare. La sentenza di condanna, infatti, prevede anche l'interdizione perpetua dai pubblici uffici. La bimba è stata affidata ai nonni materni.