Nuvola di Fuksas inaugurata a Roma. Virginia Raggi fischiata

Nuvola di Fuksas inaugurata a Roma. Virginia Raggi fischiata

"Due milioni di euro?"

Ma il progettista, Massimiliano Fuksas, continua a sconcertare con le sue frasi a effetto: "Per me l'incubo comincia ora - ha detto in un'intervista a La Repubblica - Sai cosa vorrei?"

Prima un "assolo" di Pierluigi Borghini, ex responsabile dell'Eur Spa, committente del lavoro: passando ostentatamente sotto la pedana ha urlato "ma falla finita".

Pazzali ha sottolineato che nella storia della Nuvola "ci sono stati troppi annunci di completamento dei lavori poi disattesi. Ma anche per la sindaca Raggi la Nuvola sarà una festa". Poi ha lanciato un appello a Renzi (nella fila d'onore): "Chiediamo aiuto al governo per rilanciare la città". Qualche fischio è arrivato più tardi, quando la prima cittadina ha parlato del lievitamento dei costi. Tra le urla si coglieva un "Basta!" "Un percorso visionario e fantastico, immaginato dal Direttore artistico Giampiero Solari che inizierà nel cielo di Roma e che arriverà fin dentro alla Nuvola, in un'alternanza di spettacolo e di eventi istituzionali".

"Io sono per lasciare sempre lo spazio al sindaco". Una strada che non porta lontano.

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso - a titolo esemplificativo - il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore. Sabato si terrà l'inaugurazione della Nuvola, così chiamata dai romani dice Fuksas che aveva invece pensato al nome "The Floating Space".