Mina e Celentano tornano insieme con il brano "Amami amami"

Mina e Celentano tornano insieme con il brano

Eccolo: "Adriano e Mina hanno inciso una nuova canzone insieme". Se il buongiorno si vede dal mattino, si tratta di un bell'album.

La nominee democratica non ha trattenuto l'avversario, preferendo l'ironia: se non ti piace quello che dico, puoi gridare 'wrong', gli ha detto, evocando la parola usata dal magnate per negare qualsiasi accusa nei suoi confronti.

Questo il parere di Morandi: "A me sembra fortissima"!

Prodigatosi negli anni per costruire una musica aperta al dialogo internazionale, Raichel serve così ai due navigati interpreti un canto d' amore universalmente ispirato, rivolto agli uomini e alle donne che si incontrano, si mescolano e stanno bene insieme, al di là delle differenze di razza, colore e sesso: il racconto affascinante e mai banale di un amore travolgente, inevitabile, "senza ragione né pietà", che associato a una melodia orecchiabile e ballabile, convince fin dal primo ascolto.

I tempi adesso sono cambiati ed è difficile che tra mp3, streaming, download illegale, cd masterizzati e... crisi economica, il nuovo album 'Le Migliori' di Mina e Celentano possa ripetere i numeri record del predecessore, ma l'attesa è davvero molto alta e il primo posto nella classifica FIMI è più di una possibilità.

La canzone viaggia su una stizzosa cadenza elettroacustica, ma sotto sotto tradizionale, con reminiscenze antiche, quasi un liscio modernizzato, fino al colpo di teatro della fisarmonica che vola via leggera e cita esplicitamente Storia d'amore ("lei mi amava, mi odiava, mi amava...") anche se questa volta suona un po' finta, meno spericolata e orgogliosamente paesana di quanto sembrò quella originale del 1969.