Milan, Tacconi: "Donnarumma è già della Juve, conoscendo Raiola"

Milan, Tacconi:

Questo ragazzo va di corsa, il c.t. Ventura gli ha dato grande fiducia.

"Cosa rispondo a chi mi definisce un predestinato?". Il portiere rossonero ha concesso un'intervista a Rai Sport e ha parlato del suo punto di riferimento, Buffon: "Con lui ho un bellissimo rapporto, seguo ogni suo movimento in allenamento, perché voglio imparare tutto da lui". A farlo è Gianluigi Donnarumma, destinato a dominare nel proprio ruolo la scena italiana e non solo, direttamente dal ritiro della Nazionale italiana. Beh, sento sempre le sue dichiarazioni.

Quasi si schernisce Donnarumma quando gli si fa notare che per Raiola, lui vale quanto un quadro di Modigliani, e cioè 170 milioni di euro. Queste cifre non mi fanno girare la testa. "Quando andavo alle scuole medie, mi hanno messo questo soprannome".

Infine, Donnarumma ha concluso: "Io ora penso al Milan e a fare meglio possibile per la mia squadra, allenandomi e giocando sempre con impegno".

Ha 17 anni l'altissimo portiere milanista è già una stella del calcio italiano. Mio padre mi dice sempre 'né tatuaggi né orecchini' quindi non ne avrò mai. I top club europei sono alla finestra per la prossima sessione di calciomercato, ma il Milan non ha alcuna intenzione di cederlo nè a gennaio nè la prossima estate.