Milan, Montella: "Ho provato Luiz Adriano esterno. Importantissimo Paletta"

Milan, Montella:

Per quanto riguarda il mio lavoro non so se siamo a un buon punto, la squadra sta crescendo come coesione, entusiasmo, armonia e allegria.

Nella conferenza stampa della vigilia di Milan-Sassuolo, incontro valevole per la 7ª giornata di Serie A, il tecnico rossonero Vincenzo Montella non ha dubbi: "Quella di domani è una gara decisiva per l'Europa, loro sono dei nostri rivali per quell'obiettivo". Sassuolo stanco? Non possiamo pensare a questo, sarebbe un errore. "Questo tipo di lavoro e questo tipo di atteggiamento ci hanno permesso di raggiungere dei risultati positivi". "Faremo di tutto per regalare una vittoria domani al presidente Berlusconi".

Montolivo è stato protagonista a Firenze di una bella prova dopo tante critiche: "Nella sua carriera ha giocato in diversi ruoli in mezzo al campo, sa adattarsi bene. Lui cerca di verticalizzare ma gli piace anche gestire la gara, credo che ci somigliamo un pò".

Di Francesco in passato è stato accostato al Milan ma disse di non voler allenare dove "regna la confusione". Credo che vada sempre contestualizzato, magari era sotto pressione o che non era gradito al Milan. Sta crescendo tantissimo ma c'è tanta competitività perchè ha davanti due giocatori della Nazionale. Sosa è arrivato dal mercato ed ha giocato abbastanza. "Pasalic? Arriva da 6 mesi di inattività ed è giovanissimo, le qualità ci sono ma si deve anche completare".

Sui compleanni di Totti e Berlusconi: "Berlusconi ha provato a prendere Totti ma era troppo forte il suo amore per la Roma, per il modo di giocare di Francesco e le idee del presidente sarebbe stato compatibile nel Milan". "Bonaventura sta migliorando molto è un giocatore improptante per il nostro centrocampo".

Complimenti ancora a Donnarumma: "E' impressionante come gestisca in tranquillità le esagerazioni attorno a lui".

Nella settimana del compleanno di Berlusconi il Milan ospita il Sassuolo: "Vogliamo regalargli i tre punti, sarebbe il miglior regalo vista la sua passione - ha detto Montella -". Non deve passare il messaggio ai miei ragazzi che abbiamo un vantaggio per il fatto che loro abbiano giocato giovedì.

Frecciatina a Bacca: "Ai tempi c'erano due Palloni d'Oro e uno faceva panchina all'altro: Van Basten e Papin. E' una battuta. Credo che ci siano calciatori che possano sostituire per caratteristiche Bacca". Ci può stare scivolare su una buccia di banana e credo che se ne sia accorto anche lui, perchè è un ragazzo intelligente. Sentirei profumo d'Europa battendo il Sassuolo.