Mercato PC: ancora crisi nera nel terzo trimestre 2016

Mercato PC: ancora crisi nera nel terzo trimestre 2016

Analisi confermata anche dalla società Idc, secondo la quale nel terzo trimestre sono stati venduti 68 milioni di pezzi, il 3,9% in meno rispetto all'anno prima. Le aziende che stanno soffrendo maggiormente questa crisi sono HP, Dell ed Asus, ma nella lista figurano anche Acer, Apple e Lenovo.il mercato complessivo dei PC, complessivamente, è calato del 16%. Si tratta, spiegano gli analisti, dell'ottavo trimestre consecutivo col segno meno, il periodo di declino più lungo nella storia dell'industria dei pc.

Meno esaltante il risultato della Casa di Cupertino con un calo di circa il 13% rispetto al terzo trimestre dell'anno scorso, il decremento di Apple sarebbe dovuto soprattutto ad un ritardo nell'aggiornamento dei listini, i nuovi MacBook arriveranno soltanto nelle prossime settimane e i dati futuri dovrebbero essere migliori di quelli attuali.

Secondo Gartner, la crisi è imputabile ad una combinazione di fattori. Gartner dice che la maggior parte degli utenti già possiede un prodotto afferente a ciascuna delle tre le principali categorie di dispositivi (computer, tablet, smartphone), una situazione "matura" che lascerebbe ben poco spazio a un nuovo upgrade del PC. "Alcune persone potrebbero decidere di non effettuare mai più un upgrade al proprio PC". Nei mercati emergenti, la penetrazione del PC è bassa, e pochi sono i consumatori interessati ad avere un personal computer. Nello stesso trimestre del 2015 la società deteneva il 7,8% del mercato. "I leader del mercato hanno continuato a guadagnare quote negli Stati Uniti e nel mondo". Le spedizioni in Asia / Pacifico (Giappone escluso) hanno continuato a diminuire ad una cifra singola, mentre in America Latina il calo è a due cifre.