Maltempo in Salento: danni e disagi. Al "Fazzi" crolla controsoffitto

Maltempo in Salento: danni e disagi. Al

Crollano i controsoffitti del reparto oncologico all' ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove una tromba d'aria si è abbattuta sulla struttura, sradicando i pannelli del solaio e ferendo tre donne, immediatamente portate al pronto soccorso dove per fortuna le loro ferite sono giudicate non gravi.

"Ero proprio lì proprio un attimo prima - spiega una signora che si trovava nel reparto -, stavo prendendo un caffè alla macchinetta". Veglie, infine, è tra i comuni più colpiti dalla violenta tromba d'aria che questa mattina ha attraversato da nord a sud il Salento occidentale.

Registrati danni anche nell'atrio della Senologia e al piano terra.

Gli ingegneri dell'Ufficio tecnico del Fazzi hanno già provveduto a mettere in sicurezza tutti i luoghi e a rimuovere i potenziali pericoli come nel caso del quinto piano, dove per il forte vento, si è rotto il vetro di una finestra senza provocare feriti, informa Adnkronos.

"Le prestazioni sanitarie - fa sapere il direttore medico del "Fazzi", il dottor Giampiero Frassanito - sono continuate senza aver subito interruzioni, mentre sono state allertate le sale operatori per eventuali emergenze, che si dovessero verificare a causa del maltempo". Al sesto piano, in Urologia, un'altra donna che era in visita a un ricoverato ha accusato una contusione alla gamba sinistra (3 giorni di prognosi).

Danni anche all'ospedale di San Cesario, dove il controsoffitto della palestra di Riabilitazione cardiologica ha ceduto ma, fortunatamente, senza ferire nessuno.