Lione-Juventus 0-1, Pjanic: "Ci abbiamo sempre creduto, Buffon unico"

Lione-Juventus 0-1, Pjanic:

"Sappiamo che le partite di Champions sono molto difficili".

Lopes 5.5, Yanga-Mbiwa 6 (37' st Ghezzal sv), N'Koulou 6, Diakhaby 6, Rafael 6, Darder 6 (19' st Ferri 6), Gonalons 6, Tolisso 5.5, Morel 5, Fekir 5.5, Lacazette 5.5 (27' st Cornet sv).

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Evra; Dani Alves (83′ Benatia), Pjanic, Lemina, Khedira, Alex Sandro; Dybala (69′ Cuadrado), Higuain. All. (25 Neto 11 Hernanes 14 Mattiello, 34 Kean). All.

Dybala 5: si muove tanto e va spesso a ricercare il pallone, ma così facendo si allontana troppo dall'area e da Higuain. I bianconeri arrivano a questo appuntamento a quota 4, i transalpini seguono a ruota con 3 punti.

Ottavi ipotecati. La Juventus sbanca Lione e si avvicina a grandi passi verso la "vera" Champions League, vale a dire quella a eliminazione diretta.

La Juventus non smette di attaccare ma ora è molto dura. Torna dal 1' Miralem Pjanic, dopo la nausea accusata prima dell'Udinese, così come Sami Khedira. "Nonostante l'uomo in meno abbiamo espresso un grande spirito di squadra, abbiamo dimostrato di essere una grande famiglia vogliosa di raggiungere l'obiettivo che ci siamo prefissati, ovvero quello di arrivare primi nel girone di Champions".

La trasferta di Lione non sarebbe stata una partita facile per chiunque, ma la Juventus se l'è complicata ulteriormente. Non riesce quasi mai a creare la superiorità anche a causa dei tanti calcioni che gli rifilano i giocatori del Lione.

E' la Juventus a fare la partita nel primo tempo.

Il finale di gara è sofferenza pura: i padroni di casa si riversano in avanti alla ricerca del pareggio, ma la difesa bianconera risponde presente e chiude ogni varco. A sua volta Marc Marquez commenta "e' fantastico arrivare a Phillip Island con nessuna pressione per il campionato, su una pista che e' una delle mie preferite, insieme ad Austin e Aragona". Sul dischetto si presenta Lacazette, che calcia però debolmente e permette a Buffon di respingere. "Oggi ha fatto almeno tre parate decisive".

Calciomercato Juventus, Allegri: "Morata?"

Inizio con l'atteggiamento giusto per i ragazzi di Max Allegri.