Le Iene, Eleonora Brigliadori aggredisce Nadia Toffa

Le Iene, Eleonora Brigliadori aggredisce Nadia Toffa

Tutti elementi che hanno spinto Le Iene (voto: 7) a confezionare un servizio in onda domenica 2 ottobre su Italia 1 e intitolato "consigli maligni di una showgirl". È noto che la Brigliadori da tempo si fa portavoce del metodo Hamer per combattere il cancro, suggerendo a chi si rivolge a lei di non curarsi con i metodi tradizionali utilizzando piuttosto creme alle erbe ed energie cosmiche, convinta del fatto che a uccidere non sia il tumore ma semmai la chemioterapia (era intervenuta sulla questione anche dopo la morte dell'attrice Karina Huff).

Fra Nadia Toffa e la Brigliadori è stato scontro.

A denunciare la Brigliadori un gruppo di pazienti guarite dal cancro grazie alla chemioterapia, sottolineando come la showgirl le avesse invitate a seguire cure alternative: nel caso di specie, un cancro al seno maligno, Brigliadori dice che basterà perdonare per far sciogliere il tumore.

Nonostante dovrebbe apparire chiaro a chiunque che le rockstars non sono politici, che i ballerini non sono meteorologi e che le attrici non sono oncologi, esiste tuttavia ancora un ampio mondo pronto a meravigliarsi, indignarsi e incuriosirsi di fronte alla e ormai celeberrime uscite di Eleonora Brigliadori in materia di cancro e chemioterapia. Alla domanda su cosa può, risponde 'Io posso fare luce intorno a me', e tocca l'inviata delle Iene, intimandole di toglierle quel 'gelato' da davanti (il microfono, ndr) e di metterselo in quel posto (testuale). Ora però Eleonora Brigliadori ha perso proprio le staffe e ha aggredito con violenza l'inviata e conduttrice tv delle Iene. 'Perché, Cristo ha mai pubblicato qualcosa? Si passa poi a ricordare che i 'seminari' della Brigliadori sono a nero - in una telefonata precedente si chiedevano 100 euro non fatturati, perché considerati donazione - e la showgirl le spiega, ritenendo la Toffa male informata, che le persone hanno dormito gratis a casa sua.

Quando Nadia Toffa chiede alla Brigliadori delle spiegazioni su quello che dice e fa, ricordando anche che non lo fa gratuitamente ma prendendo dei soldi che lei definisce donazioni, le cose si scaldano e la signora arriva anche a dare una bella mazzata, se così possiamo definirla, in faccia all'inviata de Le Iene che non riesce neppure a difendersi.