La lettera di scuse di Clemente Russo dopo la squalifica dal GFVip

La lettera di scuse di Clemente Russo dopo la squalifica dal GFVip

Alla fine la sensazione è che i non Vip che abitualmente partecipano al Grande Fratello abbiano da offrire di più, anche qualitativamente, dei presunti personaggi famosi che popolano quest'anno la casa tra noia, capricci e cattivo gusto. Basterà a placare le ire nei suoi confronti? Di fatto il pugile è stato espulso dalla casa del Grande Fratello Vip per le sue espressioni confidate a Stefano Bettarini in cui affermava che fosse giusto uccidere una donna che tradisce il marito.

Ilary Blasi si dissocia da Bettarini e Russo, bufera continua al GFVip.

Sono passate poche ore dalla sua eliminazione dal programma ma il noto pugile, nonostante avesse già presentato le sue scuse durante la diretta serale del reality di Canale 5, ha voluto scrivere un lungo post sulla sua pagina Facebook per raccontare la sua verità. Chiudiamo sottolineando la reprimenda fuori luogo di Alfonso Signorini, che definisce inopportuno sbandierare le conquiste come ha fatto Bettarini, dimenticando che i suoi giornali vivono proprio di questo.

Il Guardasigilli ha chiesto inoltre di conoscere il giudizio del Dap sulle condotte di partecipazione di Clemente Russo alla trasmissione televisiva Grande Fratello VIP. E' evidente che Russo paga più una ingenuità che una reale colpa, dal momento che nessuno ritiene pensi davvero ciò che ha detto.

Il pubblico, dopo questi fatti, all'unanimità condanna i cattivi comportamenti di Stefano Bettarini e Clemente Russo con diversi hashtag lanciati su Twitter, difendendo a spada tratta Simona Ventura. Ovviamente riferendosi alle frasi andate in onda giovedì e alle precedenti affermazioni su un concorrente gay.

Le conseguenze delle cose gravissime dette, infatti, perseguiteranno l'ex calciatore ancora a lungo se, come sembra, molte donne sono decide a denunciarlo - quelle di cui ha svelato nome e cognome, dando talora anche un voto alle prestazioni - per averle diffamate.