Juventus, Alex Sandro non cerca scuse: "Non eravamo organizzati"

Juventus, Alex Sandro non cerca scuse:

La Juventus nell'ultimo posticipo della giornata ha battuto 2-1 l'Udinese, al termine di una partita in cui la squadra di Allegri ha rischiato più volte di subire il pareggio. Il nostro obiettivo è migliorare noi stessi: solo facendo così potremo coronare il sogno di vincere il sesto scudetto. "Ora comincia una settimana difficile, ma dobbiamo fare bene tutto il mese, perché sarà determinante per la nostra stagione".

Non cerca scuse Alex Sandro dopo la sofferta vittoria della Juventus contro l'Udinese.

IL GOL - "Una punizione alla.? È un ragazzo d'oro, gli voglio bene e gli avevo detto prima della partita che se avessi fatto gol sarei andato ad abbracciarlo".

LA DEDICA - "Con Bonucci ho un bellissimo rapporto, sappiamo tutti quello che è accaduto".