Italia: precipitano dal Cervino, due morti

Italia: precipitano dal Cervino, due morti

Erano partiti ieri sera per l'impegnativa ascensione. Questa mattina il soccorso alpino valdostano ha effettuato un sorvolo con l'elicottero nella zona ed ha avvistato e recuperato i due corpi che sono stati trasportati ad Aosta.L'ALLARME LANCIATO DALLA MOGLIE È stata la moglie di uno dei due a lanciare l'allarme non vedendolo rientrare a casa. Il trentaseienne, figlio di una guida alpina, intendeva seguire le orme paterne e si stava allenando per accedere al corso professionale. Le ipotesi su cui, al momento, il SAGF è orientato sono due: la caduta accidentale di uno dei due alpinisti, oppure il fatto che siano stati investiti da una scarica di pietre. Secondo quanto riferito dal responsabile del soccorso alpino della zona, le due vittime erano esperti alpnisti e le "condizioni della montagna erano ottimali", ma al momento sono incorso ulteriori indagini per accertare la reale dinamica dell'incidente.

I due stavano risalendo la via Deffeyes sul versante sud del Cervino, quando qualcosa è andato storto. L'incidente si è verificato a 3.900-4.000 metri.