Inter approva il bilancio: "Soddisfatti di De Boer"

Inter approva il bilancio:

C'ha pensato Mauro Icardi a salvare momentaneamente la panchina di De Boer, ma la candidatura di Leonardo è ancora di forte attualità.

Nel corso del Cda neroazzurro in corso a Milano, la dirigenza con a capo Bolingbroke ed Ausilio hanno confermato la fiducia all'attuale allenatore, ed ammettono di non aver contattato nessuna nuova figura. Totale fiducia nel tecnico olandese e soprattutto tanta pazienza sembrano invece diventate le parole d'ordine delle alte sfere nerazzurre. Non possiamo limitarci solo ai risultati in campo, ma anche a quello che c'è dietro. Il brasiliano, ex calciatore e allenatore del Milan, sarebbe vicino ad una panchina del campionato di Serie A. Ma non si tratta certo di quella rossonera, saldamente nelle mani meritevoli di Vincenzo Montella; secondo le ultime indiscrezioni rilanciate da Tuttomercatoweb.com Leonardo sarebbe l'obiettivo numero uno dell'Inter in caso di esonero del traballante Frank de Boer, allenatore molto contestato nonostante la vittoria di ieri sera contro il Torino. Noi sosteniamo il suo progetto di calcio e quello che lui ha in testa e siamo convinti che sarà anche vincente.

Poi, la rivelazione: "Se abbiamo contattato altri allenatori?"

A fare eco a Ausilio è l'amministratore delegato dell'Inter, Michael Bolingbroke: "Puntando su de Boer sapevamo di prenderci un rischio calcolato". Stiamo cercando di analizzare con l'allenatore come migliorare. Però siamo sempre stati convinti che fosse la decisione migliore.

Sfido chiunque a dire il contrario. "Semplicemente, abbiamo deciso di cambiare, anche se non è stato facile farlo a poche settimane dell'inizio del campionato".