Il nastro rosa della prevenzione

Il nastro rosa della prevenzione

"LA PREVENZIONE E' UN MESSAGGIO PER TUTTE NOI" è il claim della XXIV edizione che vedrà Elisabetta Gregoraci come testimonial d'eccezione della campagna, patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero della Salute, accompagnato da un hashtag dal messaggio chiaro e diretto #iofaccioprevenzione. A questa attività ormai consolidata, si affiancherà quella della Lilt Delegazione di Casale Monferrato che organizzerà durante il mese di ottobre visite senologiche gratuite.

L'assessore allo Sport Giuseppe Frisenda ha inteso accendere i riflettori "rosa" sul monumento dell'atleta simbolo della città a sostegno della meritoria campagna di sensibilizzazione della Lilt. In Sala Ferrero verrà proiettata la storia di Elisabetta, donna cui viene diagnosticato il cancro al seno e affronta la battaglia verso la "rinascita" muovendosi tra gli ambulatori dell'azienda ospedaliera di Alessandria, trasformati per l'occasione in un set cinematografico.

La Lilt comunica il calendario delle visite senologiche gratuite per il mese di Ottobre 2016: Pachino, Martedì; Siracusa, Mercoledì; Augusta, Giovedì; Buccheri, Venerdì, Palazzolo.

Questi importanti risultati non vanno percepiti come un punto di arrivo, ma al contrario devono rappresentare un incentivo ulteriore a partecipare attivamente alle tante iniziative organizzate dalla campagna Nastro Rosa 2016, perchè sono ancora tante le donne che si ammalano senza mai essersi sottoposte ad alcuna visita.

L'associazione di volontariato C'He.La.Vie nasce dalla volontà di un gruppo di donne operate di tumore al seno impegnate a sensibilizzare la comunità nella prevenzione e della cura dei tumori.

"Una scelta dettata dalla consapevolezza che la prevenzione del tumore alla mammella si fa, oltre che con le visite, anche creando un legame con le persone, spiegando loro le procedure per eliminare i fattori di rischio". Prestare attenzione al proprio seno, controllando l'eventuale presenza di noduli e sottoporsi a screening mammografico è però fondamentale.

Arrivano anche in provincia i nastri rosa della Lilt.

Per la campagna Nastro Rosa arriverà poi per la prima volta ad Alessandria anche la Compagnia Goliardica Mario Baistrocchi. Il concorso votato alla solidarietà femminile, ideato e promosso dal fotografo Antonio Oddi, nasce in seno alla LILT con l'obiettivo di divulgare, attraverso l'immagine della reginetta di bellezza e salute, l'importanza della prevenzione e di una corretta informazione, aspetti imprescindibili per combattere e vincere la malattia.

Sabato 29 ottobre, presso il Teatro Cinema Ambra è in programma lo spettacolo teatrale "Baibaicalla".