Guida totalmente autonoma su tutte le Tesla, Model 3 compresa

Guida totalmente autonoma su tutte le Tesla, Model 3 compresa

I nuovi ordini della Model 3 saranno evasi a partire da metà 2018; a comunicarlo la stessa azienda statunitense, sul proprio sito web.

Il nuovo pacchetto hardware, che sarà messo in produzione, aumenterà ancora di più il livello di sicurezza con 8 videocamere che permetteranno una "visione" a 360 gradi attorno alla vettura, nuovi sensori ad ultrasuoni e un sensore radar per aumentare la sicurezza anche in condizioni metereologiche avverse come nebbia, pioggia forte o polvere. "Hanno fermato il progresso della tecnologia autonoma", ha detto il fondatore della Tesla, che rivolgendosi ai giornalisti ha aggiunto: "se scrivete un articolo negativo che dissuaderà gli automobilisti dall'utilizzo di queste tecnologie, sappiate che state permettendo che la gente venga uccisa".

È già da qualche tempo che sulle case automobilistiche impegnate nella realizzazione di veicoli autonomi viene fatta pressione affinché evitino di adoperare termini come "che si guida da sola", "pilota automatico" e anche "autonomo", ma è la prima volta che un governo si espone così chiaramente. In ogni caso - per l'immediato - è stato rilasciato un aggiornamento dell'AI che avrebbe evitato la morte di Brown visto che, per accertare l'attenta presenza del conducente, richiede il contatto col volante: per il futuro, invece, Tesla fa sapere che i suoi ingegneri stanno lavorando per rendere la guida con Autopilot attivo sempre più automatizzata e meno dipendente dal controllo umano.

Nello specifico sarà utilizzata la Gpu (il processore grafico) di Nvidia Titan, il cuore di quello che Elon Musk ha definito un supercomputer in grado di essere fino a 40 volte più veloce del precedente e sarà dedicato solo alle funzioni di ausilio alla guida, separato dalla parte che si occupa del sistema di intrattenimento a bordo.

Che cosa ne pensi? Il campo di distorsione della realtà in cui vive Musk ha inoltre portato ai successi di SpaceX, altra sua azienda, diventata in pochi anni la società spaziale privata più innovativa al mondo.

Si tratta per molti versi di un'esagerazione, nel senso che non si tratta di un sistema in grado di pilotare il veicolo automaticamente.