Guardiola confessa: "Volevo ter Stegen, ma ha deciso di rimanere al Barcellona"

Guardiola confessa:

Si gioca in Catalogna il big match del terzo turno della fase a gironi di Champions League, Barcellona-Manchester City.

Manchester City (4-1-4-1): Bravo; Zabaleta, Otamendi, Stones, Kolarov; Fernandinho; Sanè, De Bruyne, Silva, Sterling; Aguero. Quello che dicono gli agenti non rappresenta il vero. La partita sarà visibile su Mediaset Premium, in diretta su Premium Calcio 1 per tutti gli abbonati al pacchetto "Calcio" di Mediaset Premium.

Una sfida che promette sicuramente spettacolo in quanto le due squadre hanno idee di gioco simili, visti i due allenatori, ed anche la qualità delle due squadre fa spavento. Che avrebbe fatto carte false per accaparrarsi Leo Bonucci, in cima alla sua lista di rinforzi. "Molti giocatori hanno il desiderio di essere allenati da Guardiola, e tra questi c'è anche Bonucci. E così - ha aggiunto Soriano - si è conclusa la storia". "Sergi Roberto e Jordi Alba si allenano con noi da diversi giorni e sono recuperati".

Partiamo dalle probabili formazioni: rispetto all'ultima gara di Champions Luis Enrique recupera Messi, che quindi completerà l'attacco con Neymar e Suarez.

QUI MANCHESTER CITY - Di contro Guardiola è maestro nel preparare questo tipo di partite ma, nell'unico precedente da ex a Barcellona, fini per raccogliere i pezzi di un Bayern Monaco distrutto 3-0 da un Messi in gran spolvero.