Google si sfila, Salesforce in pole — Twitter

Google si sfila, Salesforce in pole — Twitter

(Teleborsa) - Grande giornata per Twitter ieri a Wall Street, dove ha chiuso in rialzo del 5,7% a 24,86 dollari, grazie ai rumors che parlano dell'arrivo imminente di offerte da tanti possibili acquirenti. Se Facebook pare interessata più allo sviluppo della propria piattaforma che al sito che cinguetta, Microsoft nicchia e potrebbe scendere in campo solo per disturbare Salesforce che si sta mettendo di traverso al matrimonio tra Redmond e Linkedin.

Saleforce e' fra i pretendenti. Anche Salesforce avrebbe contattato Bank of America per avviare le pratiche per un'offerta, anche se si dice che il principale interessato ad un'acquisizione sia il ceo stesso, Marc Benioff. Ben diversa la situazione per Google e Disney, che in Borsa valgono rispettivamente 500 miliardi e 150 miliardi di dollari.

Eppure, secondo il Wall Street Journal, "non ci sono garanzie che Twitter possa attirare offerte abbastanza alte da innescare la vendita", visti i conti in rosso, i crolli in Borsa e le recenti difficoltà nella crescita degli utenti.

Il social network di Twitter, diffuso in tutto il mondo ma recentemente in flessione rispetto ai suoi concorrenti, non interesserebbe più il colosso delle ricerche on line di Google ma neppure il gigante degli smartphone e della tecnologia user friendly di Cupertino.