Fabregas: "Mai pensato di lasciare il Chelsea. Con Conte…"

Fabregas:

Il Chelsea di Antonio Conte si rialza dopo il ko interno con il Liverpool e compie una mezza impresa nel terzo turno di League Cup contro il Leicester di Claudio Ranieri. Il Chelsea va vicino al tris con Diego Costa che sciupa una ghiotta chance, mentre dall'altra parte Musa va sbattere contro le mani di Begovic. L'Arsenal spazza via il Nottingham Forest con un rotondo 4-0 firmato dalle reti di Xhaka, Oxlade-Chamberlain e Perez, doppietta di cui un gol su calcio di rigore; molto bene anche il Liverpool, netto 3-0 al Derby County grazie a Klavan, Coutinho e Origi. Decidono la sfida le reti dell'ex Steven Naismith nel primo tempo e quella del giovane Josh Murphy nella ripresa. L'espulsione di Wasilewski, allo scadere dei regolamentari, sbilancia la partita: il Chelsea spinge sull'acceleratore e in apertura del primo tempo supplementare l'uno-due di Fabregas, alla prima da titolare con Conte, assicura agli ospiti la qualificazione.

Fabregas, che era considerato all'inizio del torneo uno dei perni della compagine londinese, ha spiegato: "Dopo tredici anni nei quali ho sempre giocato sia con la mia squadra di club che con la mia Nazionale, sto vivendo una situazione nuova".