Elon Musk, da Tesla a Marte

Elon Musk, da Tesla a Marte

Il visionario CEO di SpaceX è intenzionato a portare l'uomo su Marte, sfruttando innanzitutto robot automatizzati; droidi minatori che serviranno per costruire ambienti sotterranei pressurizzati destinati alle attività industriali necessarie alla sopravvivenza degli esploratori marziani, ospitati in grandi cupole geodetiche. Musk ha anche spiegato come la sua colonia potrebbe arrivare al punto in cui potrebbe rifornire in modo affidabile ed autonomo la navicella Dragon. Una visione troppo semplice?

Musk ha presentato il suo piano a fine settembre, in occasione del Convegno Astronautico Internazionale di Guadalajara, in Messico. In queste ore poi ha dato la possibilità ai vari utenti di Reddit di rivolgergli qualche domanda sul suo progetto. Insomma, l'obiettivo è di una civiltà umana multiplanetaria, pronta per il grande balzo nello spazio.

Elon Musk, CEO di SpaceX, ha davvero progettato nei minimi dettagli il viaggio dell'uomo su Marte che la su società spaziale intende rendere possibile entro il 2022. Saranno loro a realizzare infrastrutture e stazioni di rifornimento per i viaggi del futuro. Strutture realizzate in superficie e costruite in vetro e fibra di carbonio.