Dario Fo, i funerali a Milano sabato 15 ottobre 2016

Dario Fo, i funerali a Milano sabato 15 ottobre 2016

La camera ardente restera' aperta fino alla mezzanotte di oggi per poi riaprire domani alle 8.30 fino alle 12, quando il feretro verrà accompagnato a piazza Duomo, dove si svolgerà il funerale laico. Saluto istituzionale anche per il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini, e della senatrice Anna Finocchiaro (mentre il presidente della Repubblica ha inviato i corazzieri e l'unica corona di fiori). Tra gli uomini di spettacolo ha portato un saluto a Dario Fo l'attore teatrale, autore, scrittore e comico Alessandro Bergonzoni: "Non parlate di lui al passato - ha detto - perché l'arte non finisce e non comincia". Così il sindaco di Milano Giuseppe Sala, arrivato pochi minuti fa al Piccolo Teatro, dove è allestita la camera ardente di Dario Fo, scomparso ieri mattina. Jacopo ha contestato tutti coloro che, dopo aver criticato le performance del padre, oggi lo rimpiangono gridando al lutto cittadino.

"Io penso che Dario Fo abbia dato più di quanto ha ricevuto da Milano". Questo e molto altro era Dario Fo. L'area attorno al teatro è stata transennata per incanalare le file che si potrebbero formare nel corso della giornata. All'interno la bara è chiusa ma sopra di essa è posizionata una fotografia che ritrae lo stesso Dario Fo in una risata: una mano appoggiata al mento e l'altra con un pennello appoggiato sopra la fronte.

"Si spegne una voce altissima del nostro tempo, riconosciuta da tutto il mondo per l'originalità, l'intelligenza, il talento artistico, la passione civile". Continuava a dipingere e ogni giorno si faceva leggere il giornale per non rimanere indietro con le notizie.

Le parole del sindaco di Milano.

.

"Sì, adesso sono tutti a celebrare Dario".