Choc nel Bresciano, violenta donna di 87 anni: arrestato 32enne

Choc nel Bresciano, violenta donna di 87 anni: arrestato 32enne

Una donna di 87 anni è stata violentata nella notte tra giovedì e venerdì a Chiari in provincia di Brescia. I carabinieri hanno fermato un 32enne di origini rumene, residente a Castelcivati, su decreto del sostituto procuratore Ambrogio Cassiani. L'uomo è accusato di violenza aggravata, lesioni personali e minacce.

Dopo aver preso dalla cucina un grosso coltello, si è recato nella camera da letto della vittima, che in quel momento stava dormendo. In seguito l'ha minacciata di morte se avesse raccontato a chiunque quanto accaduto. La vittima ha denunciato l'accaduto e l'autore della violenza è stato arrestato dalle forze dell'ordine. I rilievi eseguiti a casa della vittima hanno fatto rinvenire il coltello utilizzato dall'aggressore, oltre ad alcune tracce biologiche che sono servite per ricostruire il suo profilo genetico.