Borja Valero: "Innamorato di Firenze. Voglio finire la carriera nella Fiorentina"

Borja Valero:

Alejandro Camano, procuratore di Borja Valero, ha parlato ai microfoni di Radio Blu del momento del suo assistito: "Borja sta molto bene a Firenze e nella Fiorentina".

"Ho sempre detto che avrei voluto finire la mia carriera qui, non basterebbe il tempo per elencare tutto ciò che Firenze ed i fiorentini mi hanno dato. Roma? Non c'è mai stato niente, Borja è un fiorentino". Ho trovato una città che si adatta perfettamente a quello che serviva a me ed alla mia famiglia. Sui suoi inizi di carriera Borja dice: "Quando ero nelle giovanili del Real Madrid il mio idolo era Redondo, poi ho ammirato tantissimo Zidane, un giocatore che mi lasciava a bocca aperta". "Purtroppo capita di frequente criticare e massacrare qualcuno per un errore".

Nel corso della sua intervista all'agenzia stampa iberica EFE Borja Valero ha parlato anche di un grande del calcio spagnolo come Iker Casillas, difendendolo dalle eccessive critiche: "In Spagna si è portati spesso a dimenticare quel che ha fatto e rappresentato una persona". Mi piace un sacco, le partite che hanno giocato finora mi sono piaciute molto. L'errore di Buffon ha dimostrato che, per quanto sia grande un giocatore, tutti sono umani e possono sbagliare.