Bollate, assalto a furgone portavalori

Bollate, assalto a furgone portavalori

Sabato mattina a Bollate, all'altezza di Cascina del Sole, alcuni rapinatori hanno colpito un furgone portavalori e asportato il denaro.

I carabinieri sono stati allertati dieci minuti dopo, alle 8.40, e sul posto è arrivata anche la polizia. I rapinatori sono riusciti a fuggire con un bottino, in gioielli e altri beni preziosi, per un controvalore stimato di circa 1,3 milioni di euro.

Secondo quanto ricostruito sin'ora, il furgone portavalori era partito dal deposito Battistolli scortato da un altro furgone. Due guardie giurate - una donna e un uomo di 35 e 39 anni - sono stati soccorsi dal personale del 118 e accompagnati al pronto soccorso dell'ospedale di Paderno Dugnano in codice verde. Dalle autovetture sono scesi 4 uomini armati di fucile, probabilmente italiani che hanno intimato all'autista della scorta di intraversarsi lungo la carreggiata per bloccare la circolazione stradale; nel frattempo, provvedevano ad aprire il portellone del mezzo portavalori con l'impiego di una fiamma ossidrica. Infine sono scappati a bordo di due automobili lanciando chiodi a tre punti dall'auto in corsa.

Un'azione fulminea. I malviventi - sei e con armi lunghe in braccio, secondo alcuni fonti investigative - hanno bloccato la strada al blindato della Trasporto protetto Ferrari.