Berlusconi ricoverato in clinica a New York

Berlusconi ricoverato in clinica a New York

È quanto emerge dalle documentazioni presentate dalla sua difesa nel procedimento Ruby ter con cui è stato chiesto e ottenuto il rinvio dell'udienza. Da quanto è stato riferito da fonti qualificate, nella documentazione medica prodotta dalla difesa di Berlusconi per la richiesta di legittimo impedimento si evince che il leader di Fi è ricoverato a New York dallo scorso 30 settembre.

Oppure il gup potrebbe anche decidere di riunire nuovamente le posizioni di tutti gli imputati dopo il 15 dicembre. Stando a quanto riportato dalla certificazione medica allegata all'istanza di rinvio dell'udienza per legittimo impedimento nell'ambito del processo cosiddetto 'Ruby ter', Berlusconi soffre di "scompensi pressori" e "flogosi", conseguenza, quest'ultima, dell'intervento di sostituzione della valvola aortica cui e' stato sottoposto quest'estate.

Silvio Berlusconi si trova in questi giorni ricoverato a New York alla Presbiterian Medical Center della Columbia University.

Ricovero per gli scompensi dopo l'intervento al cuore dei mesi scorsi.

Richiesta che è stata accolta dal gup di Milano, Laura Marchiondelli, che ha stralciato la posizione dell'ex premier rispetto a quella degli altri 23 imputati. Secondo l'accusa, le somme sarebbero a comprare il silenzio delle ragazze protagoniste dei festini "ad alto tasso erotico" di Arcore e che le stesse abbiano, sempre dietro compenso, reso reso falsa testimonianza nei precedenti procedimenti giudiziari denominati Ruby e Ruby bis.