Auto nel burrone a Santo Stefano Briga, vittime una coppia di allevatori

Auto nel burrone a Santo Stefano Briga, vittime una coppia di allevatori

Non potevano immaginare che il fuoristrada su cui viaggiavano marito e moglie precipitasse in un dirupo e che l'esistenza di entrambi fosse stroncata così, all'improvviso, a circa due chilometri da contrada Lupo. A dare l'allarme è stata la famiglia della coppia, che si è allarmata quando non l'ha vista rientrare. Si trova in coma farmacologico all'ospedale Civico di Palermo, invece, il ciclista di 12 anni, che è stato travolto da un'auto pirata mentre stava percorrendo la strada principale del quartiere popolare di Amabilina, alla periferia est di Marsala. Hanno lavorato tutta la notte e solo ieri mattina, intorno alle 8.30, è stato recuperato il cadavere dell'uomo, più difficile da raggiungere. Sono stati allertati il 118, i vigili del fuoco e gli uomini della Forestale.

E' accaduto a Messina e più precisamente in una zona di Santo Stefano Briga, Pizzo Capraro. Le operazioni di recupero delle due vittime sono cominciate dopo il ritrovamento del veicolo. La zona impervia e scoscesa ha richiesto anche l'ausilio di un elicottero.

L'uomo e la donna sarebbero rimasti incastrati tra le lamiere.