Auto: Acea, +14,2% immatricolazioni Fca a settembre in Europa -2

Auto: Acea, +14,2% immatricolazioni Fca a settembre in Europa -2

Restando nell'ambito italiano, il gruppo Fca cresce quasi il doppio del mercato europeo: a settembre le immatricolazioni sono state 90.848, il 14,2% in più dello stesso mese 2015 a fronte di un incremento del 7,3% del mercato. Fiat Chrysler Automobiles ha aumentato le vendite in tutti i principali Paesi, sia in settembre sia nel progressivo annuo, con valori superiori alla media del mercato.

Nel mese di settembre 2016 i 28 Paesi dell'UE oltre a quelli dell'Associazione di libero scambio, ossia Islanda, Norvegia e Svizzera, hanno segnato complessivamente 1, 496 milioni di immmatricolazioni di autovetture, un dato che segna una crescita pari al 7,3% rispetto al settembre 2015.

Nella crescita generale, quindi, il successo più consistente è stato quello conseguito dal mercato dell'usato; per ogni auto nuova, nello specifico, sono state vendute ben quattro auto usate. La quota sale dal 5,7 al 6,1%. FIAT domina le vendite del segmento A grazie a 500 e Panda che si collocano al primo e al secondo posto tra le vetture più vendute in settembre e nell'anno. Nei primi nove mesi dell'anno le consegne di Fca sono 767.909, corrispondenti a una crescita del 15,3% e a una quota che passa dal 6,2 al 6,6%. Bene tutti i brand del gruppo, in particolare Alfa Romeo che a settembre registra un balzo del 39%. Continua la costante crescita della Tipo e va segnalato il risultato della 124 Spider, tra le top five del suo segmento con una quota del 10 per cento. In crescita anche le vendite di Bmw (+13%) e Opel (+3,8%). Anche il marchio Jeep ha avuto un sensibile aumento delle vendite con quasi 10.400 immatricolazioni a settembre (+21%) e circa 80.300 dall'inizio dell'anno (+22,1 %). Il marchio di lusso Maserati ha immatricolato 927 vetture a settembre e 5.459 nei primi nove mesi del 2016.