Alex Zanardi torna in pista nel circuito del Mugello Sport

Alex Zanardi torna in pista nel circuito del Mugello Sport

Da Rio all'Italia. Dalle Paralimpiadi al Campionato Italiano GT 2016. Dal 14 al 16 ottobre, il pilota ufficiale e ambasciatore del marchio Bmw gareggerà nella gara finale della stagione del Campionato italiano GT 2016 al Mugello.

L'ultima partecipazione di Zanardi a una gara risale al luglio del 2015, quando ha condiviso il volante di una BMW Z4 GT3 con il tedesco Timo Glock e il californiano Bruno Spengler nella 24 Ore di Spa. Da quest'ultima gara, Zanardi si era concentrato sulla preparazione delle competizioni paraciclistiche di Rio. Dopo la missione di Rio de Janeiro, Alex Zanardi è pronto a tornare al volante di un'auto da corsa.

Il ritorno di Zanardi all'automobilismo non è affatto casuale: infatti il prossimo 23 ottobre Alex compirà 50 anni, gli stessi che festeggerà BMW Italia, che diventano 100 per quanto riguarda la casa madre. Da quando ho visto la bellissima BMW M6 GT3 nell'officina di Monaco, ho sognato di guidarla. E ora BMW mi concede la possibilità di farlo su uno dei miei circuiti preferiti: "il Mugello".

Il Direttore di BMW Motorsport, Jens Marquardt, durante un'intervista a La Gazzetta ha affermato: "siamo felici di avere di nuovo Alex nella nostra famiglia". Il primo contatto tra Zanardi e la M6 GT3 modificata avverrà martedì prossimo, 4 ottobre, in occasione di un test organizzato proprio al Mugello.

Attualmente, gli ingegneri stanno lavorando sull'adattamento della BMW M6 GT3 che correrà al Mugello per la ROAL Motorsport. "Non vedo l'ora di tuffarmi nella mia prima passione: stare al volante di un'auto da corsa". Quindi, ringrazio tutte le persone a Monaco che si sono rese disponibili per lavorare su questo progetto e ringrazio anche BMW Italia per avere pensato a questa possibilità.