Addio a Carlo Giovanelli, il principe delle estati in Costa

Nel 1966 aveva sposato Elettra Maria Elena Anna dei Marchesi Marconi, figlia di Guglielmo Marconi (da cui aveva poi divorziato).

Icona della mondanit, erede di un nobile casato imparentato con il patriarca di Venezia e due celebri pontefici, Innocenzo Odescalchi e papa Albani, si spento domenica mattina a Roma il principe Carlo Giovannelli, all'et di 74 anni. Malato da tempo, è stato per oltre 50 anni protagonista delle serate e dei salotti romani.

"Non c'è party, non c'è cocktail, non c'è ballo, classico o mascherato, non c'è concerto, anteprima, vernissage, matrimonio, funerale, battesimo, che non lo veda in prima fila, ma anche dietro le quinte con il garbo del gran signore".
"È la verità. Sono nato al Palace Ambasciatori Eravamo in tempo di guerra". Ma essendo lontana dalle cliniche romane mio padre, preoccupato, affittò un intero piano dell' albergo e ci trasferì mia madre con tutta la famiglia. Siccome nacqui all'improvviso, con un mese di anticipo, in clinica mia madre non ci arrivò e partorì in albergo.

I Giovanelli furono molto riconoscenti a Lonigo tanto che molte opere pubbliche come la prima linea elettrica al reparto di chirurgia dell'ospedale, sono stati resi possibili grazie alla nobile famiglia. Oggi solo lacrime per il 'principe dei principi'. Sei stato una persona squisita e divertente.

I funerali si terranno martedì 27 settembre.