Virtus Entella-Pisa 0-0: Al Comunale finisce a reti bianche

Virtus Entella-Pisa 0-0: Al Comunale finisce a reti bianche

PISA (4-3-3): Ujkani; Golubovic, Lisuzzo, Del Fabro, Longhi; Verna, Di Tacchio, Sanseverino; Lores (21′ st Peralta), Cani (30′ st Eusepi), Mannini (44′ st Montella).

Più Pisa che Entella, ma, alla fine, il posticipo della terza giornata di Serie B finisce 0-0. I biancocelesti creano alcune situazioni favorevoli, ma mai veri e propri pericoli a parte un tiro di Masucci da dentro l'area bloccato da Ujkani e una conclusione di Tremolada dai venticinque metri alta di poco.

Partita equilibrata sul campo ligure e numerose le occasioni per entrambe le squadre. A disposizione: Angina, Cardelli, Avogadri, Giacobbe, Fautario. Come ad inizio primo tempo, anche nella ripresa parte bene il Pisa che prova subito a mettere paura ai padroni di casa che però si fanno vedere con il solito Moscati. In questa squadra ci sono giocatori che ce la mettono tutta durante la settimana nonostante le difficoltà, io dico a loro che vengono pagati per giocare a calcio e lo spirito deve essere questo: "dobbiamo fare di tutto per salvarci perché la squadra manca da tanto dalla Serie B e porta ogni volta 9-10 mila persone allo stadio - prosegue - Io metto la famiglia al primo posto, poi viene il Pisa: dobbiamo salvarci anche se siamo in una situazione anomala in cui non voglio più mettere becco, se ci sono dei problemi li voglio risolvere con il mio staff. Abbiamo 16 giocatori, ci stiamo allenando poco perché in allenamento non vogliamo perdere nessuno e credo che la squadra che voglio si vedrà da novembre in poi". Lotta, corre e si scarifica per la squadra.

Caputo va vicino al gol al 60′ con un colpo di testa su sponda di Moscati che Ujkani disinnesca abbastanza agevolmente.

All'83' Longhi stacca più in alto di tutti su azione d'angolo ma la palla incoccia contro la traversa e termina sul fondo. Pisa sfortunato anche nei minuti di recupero quando il neo entrato Montella ci prova dal limite dell'area, ma Iacobucci e Ceccarelli si salvano in angolo portando a casa un punto. Ma Ceccarelli è pronto a liberare in angolo. Sul corner seguente stacca Del Fabbro ma la palla si perde oltre la traversa.