Verona, Riccardo Meggiorini salva una ragazza picchiata dal fidanzato

Verona, Riccardo Meggiorini salva una ragazza picchiata dal fidanzato

Siamo soliti parlare di Meggiorini per le sue prodezze in campo con il Chievo Verona, ma questa volta l'attaccante clivense si è guadagnato gli onori della cronaca, locale e nazionale, la notizia essendo stata diffusa proprio da La Repubblica, per un gesto che qualcuno potrebbe considerare eroico, ma che forse andrebbe giudicato "normale" e pur sempre comunque degno di una nota di merito. Meggiorini, svegliato nel cuore della notte dalle urla di una donna, è intervenuto per aiutare una ragazza che stava subendo violenze dal suo fidanzato.

Un uomo, intorno alle 2.20 del mattino, stava picchiando la ragazza, strappandole anche i vestiti di dosso, nel pieno centro di Verona. Il 31enne goleador del Chievo dice alla compagna di chiamare i carabinieri e scende in strada: a parole cerca di fermare l'uomo ma non ci riesce. E' seguita una colluttazione tra i due, con Meggiorini che, avuta la meglio, ha immobilizzato il violento, fino all'arrivo dei carabinieri, che lo hanno portano via. A terra resta la ragazza in lacrime, con i vestiti strappati, sconvolta per quello che era appena avvenuto e ancor più di quello che sarebbe potuto accadere senza l'intervento del centravanti gentiluomo.