Ubriaco con l'autocisterna contromano in tangenziale, un morto e quattro feriti

Ubriaco con l'autocisterna contromano in tangenziale, un morto e quattro feriti

Guidava in piena notte contromano con la sua autocisterna sulla tangenziale di Torino, tra Rivoli e l'interporto Sito. Pesante il bilancio: un morto e 4 feriti, dei quali uno molto grave, sulla tangenziale di Torino per l'autocisterna in contromano guidata. Il conducente della prima auto, Pierluigi Toselli, cuneese, che proprio oggi avrebbe compiuto 64 anni, è morto. Il camion ha percorso due chilometri, ha investito due auto e poi si è ribaltato. Un'autocisterna, che trasportava almeno 20 mila litri di idrossido di sodio, è entrata contromano a Orbassano, alla periferia sud di Torino. L'uomo è ricoverato in ospedale e ha rimediato una frattura alle gambe.

Ricoverati in condizioni meno gravi le altre due persone che si trovavano a bordo della Fiat Panda: una coppia che stata ricoverata All'ospedale pi vicino, il San Luigi di Orbassano.

L'autista, risultato positivo all'alcool test, è stato arrestato e, secondo le nuove norme, potrebbe rischiare fino a 12 anni di carcere per omicidio stradale. Violentissimo l'urto con la Scenic: il corpo del guidatore Pierluigi Toselli è stato diviso in due, l'auto è completamente distrutta.