Siena: rapina in banca nel senese, Cc arrestano autori

Arrestati dopo mesi di indagini, condotte dai carabinieri del nucleo investigativo della compagnia di Montalcino, per aver messo a segno una rapina nella filiale della Banca Monte dei Paschi a San Casciano dei Bagni, nel senese. I fatti: erano le 13 circa quando un uomo, con il volto coperto ed armato di taglierino, dopo essersi introdotto all'interno della banca che si trova in via Roma, minacciò i dipendenti intimando loro di non reagire e, si fece consegnare denaro in contante per un valore complessivo di circa seimila euro. Subito dopo il malvivente si era allontanato con un complice che lo attendeva all'esterno a bordo di un'auto.

Individuati a Latina e a Santa Maria Capua Vetere (Caserta), per loro sono scattate le manette su un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica di Siena. A lui i malviventi si erano rivolti dopo che erano stati costretti a fermarsi nel paese in provincia di Grosseto a causa di un guasto all'auto con la quale stavano fuggendo, una Fiat Panda. Dovendo nascondere il mezzo per ritardare le indagini, non sapendo come meglio comportarsi, l'avevano semplicemente spinto in un luogo nascosto. Considerando anche l'indirizzo di destinazione dei due, poteva così essere fissato un punto di partenza per le successive indagini che conducevano all'identificazione puntuale e certa dei due rapinatori.