Samsung Galaxy Note 7, altre polemiche per il ritardo in Italia

Samsung Galaxy Note 7, altre polemiche per il ritardo in Italia

In quel frangente sembrava trattarsi della classica bufala, come del resto riportato da diversi addetti ai lavori, in quanto il ritiro temporaneo degli stessi Samsung Galaxy Note 7 dal mercato doveva servire ad apportare una serie di accorgimenti utili per evitare ulteriori casi. "Dopo un'attenta indagine, gli investigatori non hanno trovato la causa dell'incendio".

A riportare la notizia è il portale Cnet, il quale appunto ha ripreso le indicazioni del manager dell'azienda di Seul: su 1 milione di device venduti nel paese, infatti, in seguito al richiamo, ne sono stati resi 130'000. In Corea, un lavoratore ha sostenuto che il suo telefono è esploso, ma Samsung ha detto che la persona non è stata raggiungibile al contatto.

"Così i massimi dirigenti di Samsung Electronics, hanno deciso di accelerare il lancio di un nuovo telefono, convinti che sarebbe piaciuto ai consumatori e che avrebbe sfruttato l'opportunità". Considerando che quella è la distanza più frequante da cui cadono i cellulari, possiamo affermare che entrambi i modelli, sono abbastanza resistenti da sopravvivere alla caduta accidentale dalle mani, da una tasca o dalla borsa, e continuare a funzionare perfettamente.

La fretta è cattiva consigliera e la massima è valida per tutti, non solo per Samsung, viste le prime problematiche che sta riscontrando anche l'iPhone 7.

Quasi certa la presenza di porte USB Type-C e non sono da escludere la possibile integrazione di lettore di impronte digitali, scansione dell'iride e l'assenza del jack per le cuffie da 3.5mm come già fatto da Apple con i suoi nuovi iPhone 7. Una settimana dopo, il 9 settembre, la CPSC ha pubblicato un avviso ufficiale che comunicava agli utenti di non usare più il dispositivo. In alternativa, tutti i clienti che hanno ricevuto Galaxy Note7 sono invitati a contattare Samsung al numero 800.025.520 selezionando la coda dedicata. E sinceramente, è proprio questo che volevamo sapere! L'aggiornamento cambierà il colore del simbolo della batteria nell'angolo in alto a destra in verde se si tratta di un nuovo Galaxy Note 7.

In ogni caso, ai proprietari di Galaxy Note 7 è consigliato di utilizzare il caricatore da muro fornito da Samsung in dotazione per caricare il dispositivo.