ROMA. Università: test medicina; boom di idonei, tanti i 90

ROMA. Università: test medicina; boom di idonei, tanti i 90

Ovvero 52.977 su 56.537 candidati che hanno sostenuto la prova.

Il ministero dell'Università ha pubblicato i risultati (anonimi) dei test di accesso alle facoltà a numero chiuso di medicina e di odontoiatria. Infine, ad ottenere la massima votazione (90) stavolta sono stati in 9: tre candidati a Milano, uno a Udine, uno a Firenze, uno a Salerno, uno a Trieste, uno a Padova e uno a Piemonte Orientale. Intanto, spulciando i risultati di questi test di ammissione alle facoltà di medicina nazionali, si scopre come i migliori studenti si sono avuti quest'anno al Nord, con Pavia che si registra la regina dei test con il 97% dei candidati risultati idonei. Quanto al punteggio medio, a Perugia è di 46,57 punti tra gli idonei e di 44,55 tra tutti i partecipanti.

Oltre duemila neo diplomati per meno di 300 posti disponibili dopo i test medicina e odontoiatria. Il punteggio medio nazionale è di 48,36. Con un numero così basso di non-idonei, molti avranno diritto a un concorrere in graduatoria, e quindi il testa a testa si giocherà tutto sulla performance: ovviamente molto più alto sarà il punteggio minimo da acquisire per entrare, lo scorso anno calcolato intorno ai 30 punti o poco più (senza contare gli scorrimenti), e che ad oggi possiamo ipotizzare di circa 10 punti superiore.

IL TEST. Sono stati chiamati a rispondere a 60 quesiti in cento minuti.

I primi 100 classificati sono distribuiti in 27 atenei con una particolare concentrazione a Padova (17), a Milano (15), Bologna (11), Pavia (11). Tuttavia la media di punteggio più alta tra gli idonei è appannaggio dell'università Udine ed è di 54,55 punti.

Il prossimo appunto è al 29 settembre, quando i candidati potranno vedere il proprio punteggio, il modulo delle risposte e il modulo anagrafico sulla propria area riservata di universitaly.it. Il 4 ottobre, poi, è il turno delle graduatorie nazionali, pubblicate sempre su universitaly.it, con tanto di assegnazioni. I risultati, attesi a partire dal 14 settembre sono on line sul sito dell'Università, eccezione fatta per i test dei corsi con il concorso gestito a livello nazionale.