Rocco Siffredi, i tormenti hard: "Sul set soffrivo pensando a mia moglie"

Rocco Siffredi, i tormenti hard:

Ho scoperto di essere molto vulnerabile da quando è venuta fuori la famiglia. La mia sessualità - aggiunge - era insomma travolgente.

Abituati a vederlo in azione in camera da letto, questo Rocco inedito e privato stupisce: "E' più difficile mettere a nudo l'anima che il corpo come ho fatto in questo film".

Continua la 73esima edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e tra abiti low-cost come quello di Bianca Balti, "figlie famose" e look da diva come quello di Belén, sono moltissime le star che stanno calcando il tappeto rosso, trasformandolo in una vera e propria passerella. Il documentario sulla sua vita Rocco, diretto dai francesi Thierry Demazière e Alban Teurlai (nelle sale con Bim dal 31 ottobre al 3 novembre), è uno dei titoli forti delle Giornate degli Autori. Devo dire che finalmente forse svuotando il calderone mi ha aiutato tantissimo. Al di là dell'operazione di sdoganamento mediatico e oltre le facili battute, Rocco si sta rivelando un serio professionista e un uomo genuino, autoreferenziale sì ma senza mai perdere l'ironia verso se stesso e il proprio lavoro e il rispetto nei confronti del proprio pubblico, ossia verso coloro che - ciò che vale per ogni star - rappresentano la sua fortuna e il serbatoio da cui trarre conferme e nuove energie.

La scelta di mostrare ai suoi fan "non solo le mie parti intime, ma la mia vita normale con moglie e figli credo sia stata giusta". Io ho chiesto ai registi di fare un autoritratto sincero, che esponesse le mie fragilità e il mio lato umano. "E quando tornavo a casa cercavo negli occhi di mia moglie il suo perdono". È diventata una industria della sessualità in cui si vedono performance da atleta piuttosto che sensazioni.

"Totalmente. Noi siamo sempre stati professionali: malgrado il contesto hard curavamo le storie, le luci, i dialoghi". E i figli non si faranno passare il testimone:"Il più grande Lorenzo, venti anni, è identico alla mamma ed è un gran romantico, un ragazzo integro, la purezza in persona".