Rifiuti: Cantone, purtroppo forte presenza di imprese colluse

"E sappiamo bene che dietro le emergenze spesso si cela anche altro", ha detto ancora Cantone. Cantone ha parlato anche dell'istruttoria avviata dall'Anac sul bando del Comune di Palermo per la concessione in uso a privati di immobili di proprietà pubblica: "Stiamo facendo accertamenti, abbiamo avviato un'indagine e l'istruttoria è aperta".

"Nessuno deve pensare che l'Anac abbia capacita' salvifiche". "Non ho mai affermato che la causa della fuga dei cervelli sia solo la corruzione, sono però convinto che fenomeni di nepotismo e mala amministrazione sono una delle cause". Ha pero' un ambito di applicazione su molte tematiche proprio perche' purtroppo la corruzione nel nostro Paese e' particolarmente trasversale. Io non mi sento il salvatore di nessuna patria, nè abbiamo la struttura per farlo. "Se ci viene chiesto nelle materie di competenza di svolgere un ruolo ovviamente si tratta del nostro compito istituzionale". Lo ha detto il presidente dell'ANAC - l'Autorità nazionale anti-corruzione - Raffaele Cantone, intervenendo a Palermo nel corso di un convegno dell'IRCAC, l'Istituto Regionale per il Credito alla Cooperazione. "La corruzione fa male a tutti", ha concluso. Per molti la corruzione media o piccola non va considerata riprovevole, anzi in alcuni casi viene vista come un fatto positivo.