Renzi a Napoli:sindaco,grave no dialogo

Renzi a Napoli:sindaco,grave no dialogo

Insomma le Olimpiadi a Napoli non sono solo un'utopia "mentre a Roma si discute, a Napoli si decide e intanto nel 2019 avremo le Universiadi - continua il sindaco - 15mila atleti da tutto il mondo". Napoli sarà all'altezza? "Noi ci candidiamo: Napoli è pronta, per il 2028".

Napoli avrebbe dovuto svolgere un ruolo di "supporto" per la candidatura della capitale nel 2024, ospitando alcune discipline come il canottaggio e il calcio. "Vogliamo dimostrare di essere la città dei giovani, dello sport, di un Mediterraneo di accoglienza".

Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris è stato ospite questa mattina a RTL 102.5 in Non Stop News in diretta in Radiovisione dal Napoli Pizza Village. "Perché no, siamo pronti". Non credo sia pensabile - ha aggiunto - che Renzi non incontri il sindaco della terza città d'Italia, per questo ho fatto un appello per un incontro. "Mi pare ci sia molta casta e poco Movimento". Lui cerca di placare gli animi degli alleati più nervosi promettendo per dicembre una prima verifica di giunta, precisando però che una cosa è l'effervescenza politica che è sicuramente positiva, altro è invece la caccia a poltrone e incarichi.

I rapporti sono buoni, certe volte ci sono delle divergenze ma siamo in rapporti buoni, si sta lavorando alla ristrutturazione seria dello stadio, abbiamo messo risorse importanti grazie al Credito sportivo, 25 milioni di euro, le procedure per i lavori sono già cominciate. "L'errore grave che emerge è nei passi di queste settimane, che denotano una lotta interna e anche poca trasparenza, bugie". "Credo faccia bene a tutti, in un momento di difficoltà del paese, che prevalgano le ragioni del dialogo istituzionale". E sul fronte politico De Magistris deve fare sempre i conti anche con le tensioni all'interno della maggioranza. "Andare in strada le farebbe bene".