Premier, Vittorie per City, Leicester ed Arsenal

Premier, Vittorie per City, Leicester ed Arsenal

Il Manchester City non sbaglia un colpo la squadra di Guardila travolge 4-0 il Borrnemouth cin i gol di De Bruyne, Iheanacho, Sterling e Guondogan. Il City cala il poker con il Bournemouth, l'Arsenal imita la squadra di Guardiola con il 4-1 sul campo dell'Hull, il Leicester piazza il tris con il Burnley, il West Bromwich apre ufficialmente la crisi del West Ham con il 4-2. Il suo Leicester supera 3-0 il Burnley dopo la prova convincente in Champions League. I Gunners di Wenger, si avvicinano ai primi posti. A tempo praticamente scaduto, c'è gioia anche per Xhaka, che trova il primo gol con la maglia dell'Arsenal e in Premier League con un sinistro bellissimo dai 30 metri, zittendo poi con un gesto inequivocabile tutte le polemiche createsi attorno a lui. I playmaker di centrocampo dovrebbero essere Fernandinho e David Silva, mentre il trio chiamato a supportare Iheanacho, che Guardiola sta cercando di tramutare in prima punta, dovrebbe essere composto da Nolito, che si è subito ambientato in Premier League, dall'ex Borussia Dortmund Gundogan e da De Bruyne: per questo match quindi sembra quasi sicura una partenza dalla panchina per Sterling, che pur avendo giocato bene finora deve sottostare alle rigide regole del turnover. Succede tutto nel primo tempo.

Gli appassionati della Premier League potranno seguire i migliori match del campionato inglese esclusivamente su Sky Sport. Le reti arrivano dal nuovo acquisto Slimani e da un'autorete di Mee. Il raddoppio arriva a inizio ripresa con una rasoiata vincente di Walcott.

Reduce da due sconfitte consecutive, nonostante un mercato importante, il West Ham di Bilic è chiamato a reagire contro il WBA di Toni Pulis, squadra sempre ostica da affrontare. Le reti di Antonio al 61' e di Lanzini su rigore al 65' rendono meno pesante il punteggio per il West Ham.