Porsche Panamera, alla gamma si aggiunge la 4 E-Hybrid

Porsche Panamera, alla gamma si aggiunge la 4 E-Hybrid

Manca ancora due settimane al Salone dell'Auto di Parigi (1-16 ottobre) e già le Case scaldano i muscoli, diffondendo immagini e notizie sulle novità che si apprestano a presentare alla kermesse parigina.

Il powertrain ibrido della nuova Porsche Panamera 4 E-Hybrid 2017 è composto dal V6 biturbo da 2.9 litri, 330 CV e 450 Nm di coppia abbinato ad un propulsore elettrico in grado di erogare ulteriori 136 CV e 400 Nm di coppia.

L'auto del marchio fondato da Ferdinand Porsche il 25 aprile del 1931 possiede sotto il cofano un motore biturbo V6 2.9 litri con 450 Nm di coppia e ben da 330 CV di potenza.

Il prezzo, da listino, per la nuova Porsche Panamera 4 E-Hybrid è di 111.522 euro. La Panamera 4 E-Hybrid a trazione ibrida plug-in si avvia sempre in modalità esclusivamente elettrica e procede ad una velocità massima di 140 km/h ad emissioni locali pari a zero con un'autonomia di 50 km.

NUOVA STRATEGIA In particolare, il nuovo E-Hybrid non aspetta che il pedale del gas venga premuto oltre l'80 per cento per far intervenire il motore elettrico, ma annzi reagisce a ogni minima richiesta di potenza: "un trucco inedito nel segmento delle berline di lusso, che la nuova Panamera prende in prestito dalla Porsche 918 Spyder, detentrice del record al Nurburgring per vetture di produzione (6'57"). Il vantaggio è rappresentato da tempi di reazione ancora più brevi. Questi numeri permettono alla "E-Hybrid" di schizzare da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi e di raggiungere una velocità di punta di 278 km/h.

Il peso del pacco batterie è rimasto invariato nonostante l'autonomia aumentata e per ricaricare la vettura bastano poco meno di 6 ore da una presa a 230 V e 10 A che diventano circa 4 ore con il caricabatterie onboard da 7,2 kW. E' inoltre dotata di sospensioni pneumatiche. Tramite il Porsche Communication Management (PCM) o l'app di Porsche Car Connect (per smartphone e Apple Watch) è anche possibile programmare l'avvio della ricarica.

Il guidatore una volta seduto può selezionare a suo piacere, con l'interruttore Mode integrato nel volante, le diverse modalità di guida come "E-Power", "Hybrid Auto", "E-Hold" e "E-Charge" a seconda anche della strada che si vuole percorrere.