Pisa calcio: accordo per la cessione al fondo di Dubai

Pisa calcio: accordo per la cessione al fondo di Dubai

Dopo l'accordo tra Pablo Dana e l'attuale presidente Petroni, una nuova buona notizia per i tifosi del Pisa regala entusiasmo dopo una estate caldissima e ricca di polemiche.

"Voglio ringraziare Pablo Dana, il fondo, il Sindaco, la gente".

Al momento, però, anche la situazione tecnica appare bloccata: la squadra non si sta allenando e dunque verrà penalizzata di 2 o 3 punti: le licenze nazionali prevedono infatti questo tipo di sanzione qualora la squadra resti senza guida tecnica per più di due settimane. "Abbiamo parlato e lavorato a lungo su quel progetto". "Domenica sarò a Empoli a vedere la partita". Rino Gattuso ha praticamente annunciato il suo ritorno sulla panchina del Pisa, dopo l'addio burrascoso dello scorso 31 luglio. "Serviranno almeno 15 mila euro". Finisce così, con soddisfazione di tutte le parti, una pagina complicata del calcio italiano, una pagina nella quale la volontà popolare ha giocato un ruolo decisivo e questo può essere un importante indicazione, ma anche un importante insegnamento, per chi pensa che il Calcio sia un business come tanti altri. Oggi la conferma via Twitter della società, intanto la partita con la Ternana sarà recuperata mercoledì mercoledì 7 settembre alle ore 20.30. Alcune recenti dichiarazioni di Lorenzo Petroni, figlio del patron dei nerazzurri toscani, hanno di nuovo preoccupato la tifoseria, perché Petroni jr ha affermato che "avrebbero preferito cedere la società all'imprenditore pisano Maurizio Mian e perché chiudere con un fondo d'investimento di cui non si sa chi c'è dietro è sempre difficile".