Palermitana esce dal coma dopo 4 anni: "Ora serve centro specializzato"

Palermitana esce dal coma dopo 4 anni:

Un vero e proprio miracolo medico quello avvenuto all'ospedale per neurolesi Bonino Pulejo di Messina.

E'una domma che si è risvegliata dallo stato vegetativo dopo quasi quattro anni, chiedendo dei figli. Benché paralizzata, le sue funzioni cognitive non sembrano danneggiate, anzi: la donna ha preso l'abitudine di intonare in corsia canzoni di Ranieri, Baglioni ed Iglesias.

Rosalba venne ricoverata d'urgenza circa 4 anni per la rottura di un aneurisma cerebrale.

Alcune Asp, come quella di Trapani, si stanno attrezzando con convenzioni con i medici dell'istituto Bonino Pulejo.

"Il cervello di Maria ha ripreso a funzionare, la riacquisizione del precedente è ancora frammentaria e fondamentale è e sarà l'aiuto dei familiari e degli psicologi" - ha precisato il dottor Bramanti - "ma il fisico non ha ancora ripreso a funzionare - 'Non mi trovo più nel mio corpo', ci ha detto - mani e piedi non rispondono, sono colpiti da spasticità e calcificazione causati dallo stato comatoso e il percorso riabilitativo sarà molto lungo". Renato Scienza, neurochirurgo di fama internazionale, conferma: "E' un caso davvero eccezionale". Si è finalmente svegliata e, dopo aver immediatamente chiesto dei figli, ha iniziato a cantare i brani di Massimo Ranieri e Claudio Baglioni. Una grande vittoria la sua, ma il risveglio dal coma purtroppo non è che l'inizio di una nuova battaglia per lei e soprattutto per i suoi familiari. I figli si appellano alle istituzioni per trovare un ospedale più vicino dove poter curare la madre. "Riusciamo ad andare a Messina solo una volta a settimana a turno - hanno spiegato - A Palermo non ci sono altri centri in grado di ospitarla: ha bisogno di una riabilitazione specifica e si nutre artificialmente".