Nuova Fiat Tipo: la Station Wagon completa la gamma

Nuova Fiat Tipo: la Station Wagon completa la gamma

L'abitabilità è ai vertici del settore categoria, con tanto spazio per passeggeri alti 1,87 metri davanti e per 3 passeggeri da 1,80. Fiat con questa operazione di marketing vuole dimostrare di essere pronta e adatta alle famiglie, anche quelle che stanno pensando di allargarsi. I sedili abbattibili asimmetricamente con sistema Flip&Fold consentono poi di ottenere un piano di carico piatto e continuo senza gradini all'ingresso.

Già forte di un buon successo commerciale, con oltre ventimila unità vendute in Italia dal debutto della 4 Porte e la terza posizione fra le auto più vendute nel Paese ad agosto, la Fiat Tipo adesso si arricchisce di un'altra freccia al suo arco: da settembre (col "porte aperte" del 17-18) arriva in concessionaria la versione station wagon, una variante che tradizionalmente incontra i favori degli automobilisti italiani. Il vano baule così spazioso e l'elevata riconfigurabilità permettono quindi di accogliere comodamente "tutta la vita" del cliente: bici, sci, passeggini, valigie e oggetti lunghi fino a 1,80 m.

"Inoltre, la nuova Fiat Tipo Station Wagon offre una dotazione di serie abbatsnza completa per la categoria ci sono si sistemi per la sicurezza attiva e passiva nonché soluzioni tecnologiche di bordo come il sistema Uconnect con touch-screen a colori da 7" ad alta risoluzione e schermo capacitivo che permette il "pinch&swipe" cioè un utilizzo simile a quello dei tablet. Presente anche un'interfaccia Bluetooth con vivavoce, streaming audio, riconoscimento vocale, comandi al volante, mentre a richiesta è possibile avere anche la telecamera di parcheggio posteriore e il sistema integrato di navigazione Tom Tom 3D. Il listino ufficiale parte invece da 17.100 per la 1.4 95 CV e da 19.700 per la 1.3 Multijet.

Attesa sin dalla presentazione della 4 Porte, la nuova Tipo SW riserva gradite sorprese anche dal punto di vista del prezzo: è venduta, in fase di lancio, a 14.900 euro per la versione a benzina e 17.300 euro per la diesel, che nel mese di settembre si riducono di ulteriori 1.000 euro per chi accende un finanziamento.

A livello di motorizzazioni sono disponibili in listino il diesel Multijet 1.3 da 95 CV, il benzina 1.4 da 95 CV e il benzina e GPL T-jet da 120 CV; da questo mese l'offerta si completa con l'introduzione del cambio automatico a doppia frizione DCT, abbinato al motore 1.6 Multijet da 120 CV, che assicura ottimi valori di coppia e trazione senza la leggera perdita di potenza tipica del cambio manuale.