Napoli, agguato a Chiaiano ucciso Giuseppe Guazzo

Napoli, agguato a Chiaiano ucciso Giuseppe Guazzo

Un'altro agguato di stampo mafioso è avvenuto nella serata di ieri a Napoli, questa volta la sparatoria si è verificata nel quartiere Chiaiano, in particolare in via Ansaldo a pochi passi dall'abitazione della vittima, il 38 enne Giuseppe Guazzo, da tempo noto alle forze dell'ordine.

L'uomo è stato colpito al capo da almeno 4 proiettili sparati dai killer.

Soccorso, l'uomo è stato portato nell'ospedale Cardarelli ma è morto poco dopo il ricovero. Sul luogo del delitto i carabinieri hanno trovato due bossoli e altrettante ogive. In contemporanea sono scattate nella zona perquisizioni per blocchi di edifici, effettuate dai carabinieri della compagnia Vomero. Nella scala dell'isolato sei di cupa Spinelli, dove abitava Guazzo, i militari hanno rinvenuto e sequestrato due pistole semiautomatiche e un revolver con matricola abrasa, 78 cartucce per le citate armi, 200 grammi di cocaina, 30 di hashish, 25 di eroina e due bilancini precisione. Armi e droga erano occultate in in varie intercapedini ricavate tra la muratura del vano ascensore e il suo tetto.