Milano, uomo in coma: trovato seminudo in Viale Jenner

Milano, uomo in coma: trovato seminudo in Viale Jenner

Ad avvalorare quest'ipotesi c'è il fatto che il giovane, quando è stato trovato ai piedi del poliambulatorio medico e odontoiatrico di viale Jenner 73, indossava solo una maglietta: niente mutande né pantaloni. Era in queste condizioni oggi un uomo di circa 30 anni a Milano, in viale Jenner. Lo ha trovato poco dopo le sette di mattina un'addetta alla reception del poliambulatorio che ha chiamato il 118. L'uomo, a quanto sembra un nordafricano, è adesso ricoverato in coma all'ospedale Niguarda. I carabinieri che indagano sull'accaduto hanno varato l'ipotesi che possa tentarsi di un tentato furto finito in tragedia o della disperata ricerca di un posto coperto per passare la notte: in queste ore, comunque, sono in corso accertamenti per chiarire le dinamiche dell'accaduto. I danni neurologici sono definiti al limite dell'irreparabile. In quel punto non ci sono abitazioni, ma soltanto uffici: forse l'uomo stava fuggendo sui tetti ed è precipitato mentre tentava di calarsi giù.

Per capire come siano andate davvero le cose i carabinieri stanno raccogliendo le immagini delle videocamere di sorveglianza della zona, nella speranza di riuscire a ricostruire gli ultimi minuti di vita dell'uomo. Ma da dove e perché è ancora presto per dirlo.