Mel Gibson sta realmente pensando al sequel di La passione di Cristo

Mel Gibson sta realmente pensando al sequel di La passione di Cristo

Dopo le prime indiscrezioni trapelate lo scorso giugno grazie a Randall Wallace, sceneggiatore di 'Braveheart', che aveva rivelato di essere al lavoro sul seguito de 'La Passione di Cristo', la conferma arriva ora dallo stesso regista, Mel Gibson, che nel corso di un'intervista rilasciata a Cp Entertainment, ha parlato di un secondo capitolo legato alla pellicola del 2004 con protagonista Jim Caviezel nel ruolo di Gesù.

Il successo de La Passione di Cristo era stato davvero incredibile per un film R Rated, soltanto Deadpool in tempi recenti è riuscito a battere il record di incassi: La passione di Cristo aveva ottenuto 611 milioni di dollari con un budget speso di soli 30. Il suo titolo sarà The Resurrection (La Resurrezione).

Ne stiamo parlando. Naturalmente è un progetto molto importante. Certamente si tratta di un tema molto complesso e dovremo studiarlo per bene, perché non vogliamo semplicemente una trasposizione, scrivere quello che è accaduto. Leggerlo, averne effettiva esperienza e comprenderne i significati più profondi è complicato, ma Randall Wallace è all'altezza del compito. E non sarà La Passione di Cristo 2, sarà chiamato La Resurrezione. "Al momento se ne sta occupando Randall Wallace". Nel corso del tempo ci ho pensato spesso, è come se con La Passione di Cristo abbia realizzato il film supereroistico definitivo. Persone come Desmond Doss sono supereroi e i veri supereroi non indossano costumi di spandex e non hanno effetti speciali in 3-D. Guardano e puntano a qualcosa di più grande di loro e fanno qualcosa di realmente sovrumano.